Erinnerungen - Massaggi a Milano

ARTICOLI

Erinnerungen

Relazioni umane - 26/07/2021 04:41 - Autore: baronfalchetto -
Erinnerungen è parola tedesca che significa ricordo; non nel senso che  noi attribuiamo alla   memoria ma piuttosto ricordare con emozione un avvenimento, una storia, un incontro, un accadere che persiste nell'animo quasi come un racconto quotidiano delle emozioni provate.  La pausa imposta dalla pandemia , le vaccinazioni  doppie poi l'esame anticorpale e quindi il lavoro, sia pure  svolto a distanza, mi hanno tenuto lontano di massaggi. Stritolato dall'altalena voglia- timore sono rimasto come bloccato dal mio agire, lasciando cadere perfino un approccio telefonico tentato dopo l'ultimo blocco con una massaggiatrice.. In questa forma di atarassia di ogni voglia di vivere un qualsivoglia contatto fisico  mi sono lasciato andare ai ricordi delle mie esperienze con le signore alle quali mi sono rivolto per trascorrere qualche tempo di obnubilamento dal mio reale quotidiano.
Ho cominciato dagli anni Novanta...Sono passato da molte mani, da molti corpi, da molte bocche, da molti abbracci, ma  tranne un paio di volte o tre, non ho mai incontrato persone che non mi abbiano donato a di là del massaggio e durante il massaggio  quel pizzico d'anima che qualificava l'incontro su un piano "altro" rispetto alla fisicità del "fare". Ogni volta veniva fuori la verità del femminino raccontata da Flaubert:  e cioè che è della donna la peculiarità di essere ciò che non appare. Da qui è nato ed è maturato il mio approccio   estremamente selettivo, ragionato, mai d'impulso per  selezionale ogni incontro. Creata l'empatia iniziale subentrava successivaemte  la reiterazione e quindi il sempre più approfondito  dialogo verbale e dei corpi, così che  gli incontri   mai si definivano come pura mercificazione di loro stessi   per divenire  invece  reciproca gratificazione extrasensoriale tra due persone . Tale  modalità ha arricchito la mia esperienza umana e, naturalmente , ha aiutato molto anche la conduzione della mia  vita personale  nel suo quotidiano  divenire.
Il tempo è passato e  passa, le situazioni sono cambiate nuove realtà umane si sono affacciate. Sempre e comunque ho conservato tale  mio modo d'essere nei confronti del  mondo del massaggio come incontro uomo- donna e mai maschio- femmina. Serbo ricordi carissimi di donne eccezionali, capaci di sorridere al posto delle lacrime, di aprire le proprie corazze (quante!) purchè si offrisse  a loro rispetto e comprensione, ascolto, apertura e dialogo. Senza nulla chiedere in cambio. La pandemia (a oggi sono 4 milioni di morti in tutto il mondo) mi ha bloccato e ancora adesso ho grandissimi timori nonostante la scienza mi abbia assicurato l'immunità. Per questo, nel periodo per me ancora  di 'astinenza volontaria,  voglio rendere  pubblica testimonianza dei miei  ricordi in generale,  della gratitudine e dell'affetto nei confronti di chi ho conosciuto fino a prima dello scoppio del Covid 19. Una specie di risarcimento morale per le  Donne (maiuscolo) speciali conosciute. Quelle   che sanno sorridere,  toccarti e carezzarti, con la forzatura d'anima nascosta in ossequio alla palesata  professionalità che nasce dal  bisogno di condurre  la vita per come è stato  dato di viverla salvo liberarsene quando sentono la presenza dell'altro come apertura  d'animo, interiorità che ammette l'affermazione della  propria libertà perchè  sicuri di riporla in buone mani
 Testimonio allora  con questo mio scritto il  rispetto totale e  il senso (ripeto) di gratitudine nei confronti di tutte le  Persone (maiuscolo) che hanno arricchito qualche ora della mia esistenza d'uomo  e che spero l'arricchiranno di nuovo quando avrò spezzato l'incantesimo dei timori.
Erinnerungen dunque, ricordi con emozione di creature speciali che mi  hanno tinto  di azzurro l'opacità del quotidiano ogni volta che ne ho avuto bisogno.

ALTRI ARTICOLI CHE TI POTREBBERO INTERESSARE

Relazioni umane - 26/01/20
Autore: dsere
Piace a - Commenti: 10
No, non ho più voglia. Non ne ho più, ho solo voglia di vivere e mantenere alta quella serenità che a fatica
Relazioni umane - 08/04/20
Autore: xiaolong
Piace a - Commenti: 23
Buona vita a aTutti……finiva/finisce cosi’ le sue recensioni ….. Gli devo molto, da subito ho capit
Relazioni umane - 26/01/20
Autore: budda
Piace a - Commenti: 24
Circa 10 anni fa ho vissuto il momento più doloroso che un uomo possa provare. Premetto che non è facile mettere a n
Non perdere l'occasione per visitare tutti i nostri siti: Massaggi Emozionali in Brianza, Massaggi Emozionali a Torino, Massaggi a Milano