Lalbero di Natale in Russia🎄🇷🇺🪆 - Massaggi Emozionali a Torino

ARTICOLI

L'albero di Natale in Russia🎄🇷🇺🪆

Racconti - 31/12/20 - Autore: Alina mass -
La storia dell'albero di Natale in Russia è alquanto curiosa. Nel XVIII secolo Pietro I si era imbattuto in questa tradizione durante i suoi viaggi in Europa, dove sotto Natale già si usava addobbare l'albero con frutta e dolci colorati. Questa usanza lo entusiasmò un sacco, ma non riuscì a importarla in Russia su larga scala. La prima apparizione pubblica dell'abete natalizio nel paese, infatti, avvenne più di un secolo dopo. Il 7 gennaio del 1852, in occasione del Natale ortodosso, lo zar Nicola I fece addobbare il sempreverde nella Stazione di Ekaterinhof, a San Pietroburgo. Fu un evento memorabile. Coinvolse i russi talmente tanto che da lì in poi presero a fare l'albero di Natale anche in casa propria per le festività invernali.
Questa tradizione, però, non andava a genio a tutti. Per la Chiesa la celebrazione dell'albero ricordava i rituali pagani e non poteva essere accostata al Natale cristiano. I bolscevichi, d'altro canto, avendo abolito il Natale in quanto rito religioso, in un primo momento vietarono anche di addobbare l'abete. Con scarsi risultati, però: la gente continuava a fare l'albero tra le mura della propria dimora, in privato. Così, nel gennaio 1935 l'abete addobbato riapparve nella Casa dei Sindacati a Mosca, durante la grande festa di Capodanno. L'usanza dell'abete decorato fu reintrodotta, con il benestare del Partito e con una piccola modifica formale: da allora non si chiama più albero di Natale, ma "abete di Capodanno", in russo Novogodnjaja Ëlka (Новогодняя ёлка). E si addobba, per l'appunto, in occasione del Capodanno.
P.S.
Babbo Natale durante i suoi viaggi per portare i regali non è da solo...è con una affascinante ragazza e insieme giocano con i bambini e portano doni.
Questo è il Natale in Russia!
Vi racconto questa curiosità di fine anno, per augurarvi tanta gioia e felicità.
Buon anno. Ali❤️

ALTRI ARTICOLI CHE TI POTREBBERO INTERESSARE

Racconti - 01/08/20
Autore: Lupo53
Piace a - Commenti: 12
Oggi primo di agosto, il caldo e l'afa ci rende la giornata insopportabile e mentre cerco con una doccia, il ventilatore o qua
Non perdere l'occasione per visitare tutti i nostri siti: Massaggi Emozionali in Brianza, Massaggi Emozionali a Torino, Massaggi a Milano